Scommesse e psicologia

Nel mondo delle scommesse e e del gioco d’azzardo non esiste solo la fortuna. Sono molte le componenti che concorrono a fare di te un vincente oppure un perdente. Una componente molto rilevante ma spesso non presa in considerazione è quella psicologica.

Se sei un giocatore che cerchi ogni tanto l’adrenalina o un modo per socializzare o sfidare qualche amico in modo saltuario puoi giocare in modo istintivo, ma se vuoi avere delle rendite costanti devi vincere alcuni pregiudizi e stati emotivi.

Scommesse e psicologia

  • Una prima trappola è quella di giocare subito dopo una perdita per recuperare magari forzando la somma, facendosi prendere dallo stato emotivo negativo e sperare in una vincita per tornare a stare meglio.
  • Altro elemento perdente :è  basarsi sulla partita precedente della squadra , illudendosi di avere una previsione corretta, che possa permetterti di vincere. Es. la squadra ha fatto 4 goal nel match precedente allora gioco Over 2,5

Quello che devi tenere a mente è l’effettivo valore della scommessa. Valutare cioè la quota e calcolare se è coerente o meglio ancora alta rispetto al reale valore.

Devi avere un piano e rispettarlo non farti prendere dalle emozioni nè da quelle negative abbattendoti e nemmeno esaltarti per le vittorie !

 

Se vuoi utilizzare uno strumento tecnico che ti  aiuti ad avere una visione tecnica e razionale prova Betonvalue

Clicca qui  per iscriverti ! BetOvalue

 

Banner